Blog

Uomo e Cavallo.

Oramai sono tanti anni che fotografo il palio,ho iniziato per curiosità e poi lo ho fatto e lo faccio tuttora per lavoro.

E’ un mondo difficile da comprendere ed io ad oggi riesco a malapena ad entrare nei meccanismi che portano un popolo intero due volte l’anno a trasformarsi.

Provo a concentrarmi e nonostante i miei sforzi la gara e tutto il resto sono un mistero per la  mia mente.

Ma c’è una cosa che mi stimola ad osservare ed osservare ancora ogni singolo istante di questo rapporto che a volte è maniacale ma pieno di una magia che va oltre ogni immaginazione,la condivisione di un qualcosa che credo sia l’essenza del palio,l’amore tra queste due razze altamente al di sopra di ogni carriera ,di ogni sfilata,corteo o altro.

Il palio è senza dubbio:

UOMO E CAVALLO.

_PLD8012-Modifica

Geometrie.

Ogni tanto mi capita di soffermarmi su particolari che in momenti normali non riesco a notare.

Un attimo di calma per sedersi davanti alle meraviglie fiorentine ad aspettare il momento giusto.

Il sole è una risorsa meravigliosa e quando attraversa la finestra può creare geometrie con le ombre che ti lasciano a bocca aperta.

Ieri in Abbazia di San Miniato al Monte il sole ha fatto il suo lavoro entrando prepotente da due finestre e creando:

GEOMETRIE.

_PLD3862

1000 Anni.

Si ne hai mille e li porti in modo splendido,sei il punto di vista sulla città più bella del mondo,nei giorni senza foschia ci mostri tutta la provincia,Prato,Pistoia e perfino le Panie.

La tua facciata è un capolavoro di arte Romanica Fiorentina.

Sei ovviamnte una meta fissa ed obbligata di tutti i fiorentini:

Si va a fare un girino a San Miniato?

Chi non ha la fortuna di vivere qui ti cerca,ti vuole vedere e quando arriva rimane estasiato da cotanta bellezza.

1000 Anni…

_PLD1156

Stremati!

Si sono ancora loro,sono i truffati,come si definiscono loro.

Negli anni li ho seguiti tante volte,le prime proteste subito dopo quello che era avvenuto e poi ancora,ovunque.

Erano molti all’inizio ed erano molto arrabbiati,arrivavano a sorpresa per farsi sentire,per urlare il disagio e la rabbia per quello che avevano subito.

Stamani a chiedere ancora una volta giustizia erano pochi,stanchi di urlare senza essere ascoltati,stanchi di sbattere contro muri di gomma,stanchi di girare l’italia per avere attenzione.

Vittime di qualcosa che forse è più grande di loro e come sempre in questa italietta il grande si mangia il piccolo.

Loro comunque dicono che non molleranno mai e continueranno la loro battaglia,convinti delle proprie ragioni ma:

STREMATI.

 

 

_PLD9027

Che delusione!

Che delusione caro Alex,da calciatore non ti ho mai incontrato per lavoro visto che per scelta non fotografo il tuo sport.

Delusione perchè ieri nella stupenda cornice di Palazzo Vecchio sei entrato nella Hall of Fame del calcio,te ne sei stato tutto il tempo sulle tue senza concedere uno sguardo a chi lo cercava per una foto o per un selfie,il tuo collega Gullit gran signore si è concesso a tutti coloro che lo reclamavano.

La bimba che ti ha detto che non perdonava che tu fossi Juventino è stata l’unica che ti ha strappato un sorriso.

Per chiudere quando hai lasciato Palazzo Vecchio in mezzo a 7 bodyguard senza degnare di uno sguardo i fan che ti aspettavano la mia delusione è se possibile aumentata.

Avevo avuto delle avvisaglie al Pitti quando hai fatto attendere i media fuori dal tuo stand per quasi due ore per poi concederti per 10 minuti.

Sarai stato un campione in campo ma caro ALEX:

CHE DELUSIONE…..

 

 

del piero

Una mattina al museo.

Ci sono dei giorni che segnano il cammino lavorativo e che ti arricchiscono oltre che fotograficamente anche umanamente.

Questa mattina è stata una mattinata dove il coinvolgimento emotivo,davanti a capolavori incredibili mi ha fatto vacillare.

Lo splendido Vaso Francois con una storia incredibile dietro ed il Sarcofago delle Amazzoni,bellisimo nel suo essere così imperfetto mi hanno obbligato a schermarmi da cotanta bellezza per riuscire a fare il mio lavoro nel modo più professionale possibile.

Una fondazione Friends of Florence che ha a cuore i capolavori da restaurare per poi renderli fruibili a tutti nel loro splendore.

Una mattinata al museo che mi rende più ricco fotograficamente ed umanamente.

Bello il mio lavoro!

_PLD7831

_PLD7797

1 mese….

Un mese esatto.

Un mese fa mi stavo preparando per andare a fotografare Matteo Renzi che votava per le politiche ma non sapevo che sarebbe stata una domenica diversa.

Una domenica che avrebbe cambiato i destini di una comunità,la comunità viola.

La mattinata era scorsa bene,le foto del voto erano state fatte e come al solito dopo un servizio ero nel mio ufficio “IL MARCIAPIEDE” a spedire il servizio alla mia agenzia.

Di solito faccio sempre un giro sui siti dei maggiori quotidiani  per vedere le ultime news ma quel giorno al primo click sul sito del corriere mi appare un banner che annuncia una tragedia a udine:

Davide Astori è morto nella notte.

Il seguito è noto a tutti,la comunità viola dimostra ancora una volta di essere una cosa sola con la squadra e si stringe accanto al team.

Il muro viola,la camera ardente ed infine i funerali un periodo intenso che segna tutta la città.

UN MESE……

 

_PLD0204

Il volo della colombina

Eccola lì immobile,in piazza si rimane senza parole:oh la un torna indietro!

La colombina è immobile ed il significato per i fiorentini è tremendo:

ANNO NEFASTO…

I precedenti non sono dei migliori,l’ultima volta che LEI non tornò indietro era il 1966 e quello che accadde il 4 Novembre……

Chissà che magari non ci possa essere una bella inversione di tendenza e che la colombina anzichè un anno nefasto sia presagio di un anno bellissimo.

BUONA PASQUA A TUTTI.

_PLD6834

Primavera….

Eccola qui in tutto il suo fulgore, è lei la Primavera.

Tutto è perfetto, il clima, la luce, le fioriture, lei mette il buonumore e invita a viverla completamente.

A primavera si rinasce,si lascia il freddo e si anticipa il caldo, come tutte le vie di mezzo è la perfezione.

E allora W lei La principessa primavera…

 

Welcome in Florence.

Ed alla fine è arrivato il giorno del loro arrivo, la royal couple ha fatto la famosa passeggiata sul ponte vecchio,  aspettative enormi, sicurezza imponente ma come sempre è tutto il contorno che si agita,Carlo e Camilla hanno stretto mani, si sono avvicinati alla gente nella più completa serenità e nella consapevolezza che nessuno avrebbe attentato alla loro incolumità.

Si sono prestati alle telecamere ed agli obbiettivi mettendosi dove gli veniva indicato da noi fotografi, merito anche di un ufficio stampa che sa cosa si deve fare affinché le immagini girino come si dice in gergo.

Ed allora Welcome Charles and Camilla see U in the next appointment……